Scopri il tessuto del futuro: Lyocell


Probabilmente avrai già sentito parlare del Lyocell e potresti effettivamente avere dei vestiti, realizzati con questo tessuto, appesi nel tuo guardaroba. La domanda è: cosa ne sai veramente? Questa è la guida completa al Lyocell.


Tabella dei contenuti

  1. Il Lyocell in numeri e brevi fatti
  2. Che cos'è il Lyocell e come viene fatto?
  3. Il Lyocell è sostenibile?
  4. Le caratteristiche del Lyocell
  5. I vantaggi e gli svantaggi del Lyocell
  6. A cosa serve il Lyocell?
  7. Il costo del Lyocell
  8. Il Lyocell vs altri materiali
  9. Perché comprare fogli di Lyocell e dove trovarli?
  10. Perché comprare vestiti in Lyocell e dove trovarli?
  11. FAQ

1. Il Lyocell in numeri e brevi fatti


Come l'industria tessile e quella della moda si stanno attivando per un futuro più verde, il nome “Lyocell” è diventato abbastanza popolare al giorno d'oggi: è un tessuto sostenibile 一anche conosciuto come Tencel 一 che ha fatto la sua prima apparizione nello stabilimento americano Enka, nel 1972. Esso è diventato popolare in tutti gli Stati Uniti, e più tardi anche nell'UE, grazie ai licenziatari dell'azienda austriaca Lenzing AG e del produttore inglese Courtaulds.

Attualmente il produttore tessile Lenzing AG detiene il brevetto Tencel ed è il più grande produttore di Lyocell in tutto il mondo.
Oggigiorno il Lyocell può essere trovato in lenzuola, in asciugamani, nel denim, nell’abbigliamento, nella biancheria intima e persino nelle medicazioni, tra le altre cose. Come si può intuire, è un tessuto molto versatile . Nel 2018, la produzione globale di Lyocell ha raggiunto le 415,6 tonnellate e si prevede che raddoppi entro il 2027.

Oltre ai suoi molteplici usi, il Lyocell è molto ambito in quanto 100% biodegradabile e compostabile (purché non unito ad altre fibre sintetiche). Poiché di legno, i prodotti in Lyocell impiegherebbero solo un paio di mesi per decomporsi, a differenza di altri articoli a base di plastica, che potrebbero richiedere fino a fino a cento anni per biodegradarsi.


Ma basta con gli spoiler! Cerchiamo di capire meglio cosa sia il Lyocell e di cosa sia fatto.

2. Cos'è il Lyocell e come viene fatto?


disegno di foglie di eucalipto

Quando si parla di tessuti, molte persone pensano che ci siano solo due categorie: le fibre naturali (come la lana, la canapa, il cotone, la ramiè e la seta) e quelle artificiali, sintetizzate da prodotti petrolchimici (come il poliestere e il nylon). Ma contrariamente a quanto molti credono, i confini tra questi due gruppi si confondono facilmente e il Lyocell cade proprio nel mezzo.

Il Lyocell è una fibra di origine vegetale, ma è anche lavorata con sostanze sintetiche avanzate. Ciò significa che non è né del tutto naturale né del tutto sintetico: è una via di mezzo. E tecnicamente parlando, questo la rende una fibra semi-sintetica .

Il processo di fabbricazione del Lyocell inizia con la raccolta del legno, spesso proveniente da alberi di eucalipto . Tuttavia, è comune trovare del Lyocell fatto anche di quercia, bambù e betulla. La legna viene scomposta in piccoli pezzi e poi vengono introdotte sostanze chimiche, per dissolverla in una polpa di legno:
Il risultato finale è una cellulosa grezza liquida e appiccicosa. A proposito, questi solventi non non cambiano la struttura chimica della cellulosa: sono solo uno strumento per alterare la sua forma.
Questa miscela liquida viene poi riscaldata e divisa ancora una volta in piccoli pezzi, usando un solvente chiamato ossido di ammina. Dopo essere stata filtrata, la cellulosa passa attraverso un processo di filatura, che la trasforma in lunghe e sottili fibre brillanti.


Queste fibre vengono infine lavate, asciugate e lubrificate, finché non sono pronte per essere filate e tessute nella stoffa finale, che viene tagliata e trasformata nella varietà di prodotti che usiamo ogni giorno.
Ad eccezione di "Tencel", è possibile trovare le fibre di Lyocell sotto diversi nomi: ci si può imbattere in marchi come, per esempio, Lenzing Lyocell, Seacell, Newcell e persino Excel. La composizione chimica è esattamente la stessa, con l'unica differenza nell'azienda dietro di loro.

3. Il Lyocell è sostenibile?


immagine di una foresta di eucalipto

Abbiamo già menzionato come il Lyocell sia diventato un'alternativa popolare nel nel mondo della moda sostenibile, tra le altre industrie. Ma è essenziale capire cosa lo renda così rispettoso dell'ambiente.
È infatti naturalmente biodegradabile e compostabile, ma c'è molto di più sul perché sia sostenibile.


Il processo di produzione di questa fibra è quello che definiamo un " ciclo chiuso": è un processo di produzione che non crea sottoprodotti nocivi. I dissolventi chimici coinvolti nella sua creazione non sono tossici e possono essere riutilizzati più e più volte, poiché non vengono rilasciati nell'ambiente, una volta che il processo è finito. L’ ossido di ammina, che è uno dei solventi coinvolti nel processo di produzione della fibra in Lyocell, non è dannoso ed è totalmente riciclabile.

Ma non solo. Oltre a essere un processo sostenibile per via dei materiali coinvolti, la produzione di Lyocell è anche abbastanza semplice e veloce, rispetto ad altre fibre artificiali: l'intero processo 一 dal taglio del legno alla cardatura 一 può richiedere fino a un massimo di due ore e mezza, il che significa meno acqua e meno energia necessaria.

Inoltre, una delle fonti più comuni di Lyocell sono gli alberi di eucalipto, che possono crescere letteralmente ovunque, anche nei terreni non più adatti alla coltivazione di cibo. Crescono molto rapidamente e non richiedono irrigazione o pesticidi. Il cotone invece, per esempio, richiede cinque volte la terra che basta agli eucalipti.

Il Lyocell è ecosostenibile e anche di origine etica : il suo componente principale, la cellulosa, può essere ottenuto solo da foreste ben gestite, il che lo rende una fantastica fonte di fibra rinnovabile.


Tra le proprietà del Lyocell c'è la sua traspirabilità. Potresti chiederti perché questo abbia un impatto positivo non solo per te, ma anche per il il pianeta. Beh, poiché è traspirante, l'indumento non assorbe assorbe gli odori così rapidamente come altri tessuti, e quindi non deve essere lavato così spesso. Un minor numero di lavaggi fa risparmiare sia acqua che energia.


Riassumendo, la produzione di Lyocell è molto meno tossica e dispendiosa rispetto a quella di altre fibre di cellulosa.

4. Le caratteristiche del Lyocell


acqua pura che scorre

Il processo di produzione del Lyocell è più breve e più efficiente di altre fibre come il rayon, per esempio: impiega il 20% di acqua in meno, rispetto alla produzione del cotone, così come meno energia. Inoltre, è un materiale perfettamente adatto alla tintura, grazie alle sue proprietà di assorbimento, proprio come il cotone normale.

Il Lyocell è conosciuto in tutto il mondo per essere un materiale sostenibile, non solo per avere radici in una fonte naturale (cioè la cellulosa del legno), ma anche perché ha un processo di produzione ecologico: infatti, nel processo di filatura necessario per fare il Lyocell, si ricicla il 99,5% del solvente coinvolto in questo circuito, il che significa che pochissime quantità di prodotti chimici verranno sprecati.

Proprio per questo, il Lyocell è stato premiato con diversi premi, come il "Premio europeo per l'ambiente", assegnato dall'Unione Europea.


Nonostante sia così forte e resistente, questa fibra è allo stesso tempo leggera e morbida al al tatto.


Grazie a tutte le proprietà che ha, il Lyocell può essere unito molto bene con altre fibre, come: cotone, poliestere, acrilico, lana etica, seta e lana merino.

5. Vantaggi e svantaggi del Lyocell


vantaggi e svantaggi del lyocell - infografica

  • Grazie alla sua traspirabilità, il Lyocell è un efficace antibatterico e un ottimo assorbitore di umidità.
  • Il Lyocell dispone di un alto tasso di assorbimento , persino superiore al cotone. Se tendi a sudare molto, o hai la pelle sensibile, allora dovrebbe essere la tua prima scelta. Lo stesso vale se vivi in un clima piovoso e umido.
    Il Lyocell non solo favorirà il tuo comfort, mantenendoti asciutto e fornendoti una sensazione di morbidezza al tatto, ma ti farà anche risparmiare tempo e denaro. Scegliendo i prodotti in Lyocell, eliminerai anche la necessità di comprare nuovi vestiti così frequentemente, e quindi non dovrai compromettere il tuo tempo e il tuo portafoglio.

  • Perché nonostante la sua leggerezza, il Lyocell non si rovina così facilmente. Tuttavia, è sempre bene controllare le etichette per la cura adeguata dell'articolo. Potresti voler visitare la sezione FAQ alla la fine dell'articolo.
  • Il Lyocell offre grande forza ed elasticità, che lo trasforma in un tessuto altamente durevole .
  • Il Lyocell è così morbido al al tatto, che è stato spesso paragonato alla seta. È liscio sulla pelle 一perfetto se si soffre di irritazioni cutanee一 e visivamente ha un bellissimo aspetto.
  • Come abbiamo detto prima, il Lyocell è una fibra versatile, forse la più flessibile di tutte ed è ciò che la rende così attraente per diversi produttori. Usando la fibrillazione controllabile, può essere modellato in una varietà di design, senza compromettere la qualità. Può avere una finitura morbida e setosa, o risultare in una consistenza simile a quella del camoscio.

Abbiamo parlato dei vantaggi, ma che dire degli svantaggi? In termini di prestazioni non ce ne sono, ma quando si tratta di prezzi, aumentano: per produrre il Lyocell è necessaria una tecnologia specifica, il che rende il processo di produzione abbastanza costoso. Pertanto, finisce per costare di più agli acquirenti, rispetto alle fibre tradizionali come il cotone.

In termini più semplici, il Lyocell è più costoso rispetto ad altri tessuti sul mercato. Ma per via di tutte le sue grandi qualità 一in particolar modo la sua durabilità 一, dovrebbe essere visto come un investimento.

6. Per cosa viene utilizzato il Lyocell?


gruppo di donne che indossano abiti in lyocell

Per le sue grandi proprietà, il Lyocell viene impiegato per una varietà di industrie e prodotti: è spesso usato come sostituto della seta e del cotone, ed è per questo che è così comune trovarlo nelle lenzuola e negli asciugamani.


Grazie alla sua elasticità e alle proprietà di traspirazione, è molto comune trovare questo tessuto nell'abbigliamento sportivo. Inoltre, è traspirante e meno incline agli odori, quindi è un'ottima scelta per tutti i tipi di sport ed esercizi. Se si tende a svolgere attività all'aperto, il Lyocell è perfetto sia per l'estate che inverno, grazie alle sue proprietà di regolazione termica.

Rispetto al cotone, il Lyocell si asciuga molto più velocemente ed è più fresco, il che lo rende un ottimo tessuto per i climi caldi. È anche ottimo per viaggiare, perché è molto leggero e morbido, quindi non dovrai preoccuparti di irritazioni alla pelle, del peso della valigia.


Il Lyocell è utilizzato anche per scopi industriali. Per esempio, è diventato la prima scelta per i nastri trasportatori , in quanto così forte e resistente. Per le stesse ragioni, si può trovare anche nelle medicazioni. Il Lyocell ha così tanto potenziale, che non ci si deve sorprendere di trovarlo nei posti più impensabili. Infatti, dobbiamo ancora scoprire la sua vasta gamma di applicazioni.

7. Il costo del Lyocell


A livello ambientale, non c'è molto che possiamo dire su Lyocell, se non che sia fantastico! Tuttavia, a parte le sue incredibili proprietà che cambiano il gioco, è abbastanza costoso rispetto ad altri tessuti convenzionali, come il cotone.

Gli indumenti fatti al 100% in Lyocell tendono a costare di più dei prodotti realizzati con un miscuglio tra esso e altri tessuti.

.

Parlando di sostenibilità, il movimento slow fashion, per esempio, pone un'enfasi specifica nel dare priorità alla qualità, rispetto alla quantità.

Quindi, quando si acquistano prodotti in Lyocell , si dovrebbe dare la priorità a tutte le sue proprietà, piuttosto che al prezzo. Si dovrebbe pensare a esso come a un investimento: si sta comprando un tessuto di qualità e di lunga durata con molteplici proprietà.


8. Il Lyocell vs altri materiali


Lyocell vs Cotone

Prima di confrontarli, dobbiamo fare una distinzione tra cotone biologico e convenzionale. Quando si parla di cotone tradizionale, il Lyocell è chiaramente l'opzione più sostenibile, ma quando si tratta di cotone organico, il risultato è più o meno lo stesso.

D’altra parte, nonostante il Lyocell sia un materiale vegetale costituito da risorse naturali e prodotto con un processo di produzione a ciclo chiuso, il cotone è una fibra naturale: come conseguenza diretta di ciò, è il prezzo del Lyocell a essere più alto. Il cotone è quindi molto più economico del Lyocell e rimane una scelta superiore imbattuta fino ad oggi.

Tuttavia, sebbene il processo di produzione del Lyocell sia più costoso del cotone, è molto più efficiente: non richiede così tanti pesticidi e impiega la metà dell'acqua, sia durante la crescita che la coltivazione. Infatti, il Lyocell è un materiale che sottrae di meno all'ambiente, rispetto al cotone o altre fibre convenzionali.

Prezzo a parte, se pensiamo in termini di durata, il Lyocell vince: le lenzuola di Lyocell tendono a essere più resistenti di quelle di cotone e si stropicciano molto meno, il che significa che sono più facili da mantenere e che richiedono meno tempo per essere lavate e stirate. Quindi, alla fine, è difficile quantificare la differenza di costo.

Come prestazioni, il Lyocell assorbe meglio del cotone ed è molto più morbido: la sua superficie liscia è ideale per chi ha la pelle sensibile e soggetta a irritazioni, o per coloro che vogliano semplicemente sentire la sua leggerezza e morbidezza. Questa è un'altra grande differenza con il cotone e la sua tendenza a irritare.

Il Lyocell è composto da piccole fibre idrofile che assorbono tutta l'umidità della pelle. A causa del suo straordinario assorbimento, il Lyocell tende a essere più igienico del cotone. Inoltre, 一 e questo spiega perché il Tencel si comporti bene con i coloranti 一 mantiene bassa la temperatura corporea durante il sonno.

Tuttavia, il cotone è comunque traspirante, ipoallergenico e anche morbido, quindi, se non hai problemi con i tuoi vestiti e le lenzuola di cotone, allora probabilmente non è necessario passare al Lyocell.


Lyocell vs Poliestere

Il Lyocell è spesso considerato un'alternativa sostenibile alle fibre sintetiche, come il poliestere. Infatti, il poliestere sarà anche più economico e più popolare al giorno d'oggi, ma è lontano dall'essere ecosostenibile.

Il poliestere è una fibra completamente sintetica, costituita da polimeri, cioè plastica riciclata e derivante del petrolio, quindi difficilmente biodegradabile come il Lyocell, composto da cellulosa di legno. Oltre al suo impatto ambientale , il poliestere non è così traspirante e fornisce un basso assorbimento dell'umidità.
Il Lyocell è anche più delicato del poliestere e quindi richiede una cura specifica dell'indumento o del prodotto (per esempio, può essere lavato solo con acqua fredda). Il poliestere, al contrario, non ha alcun requisito ed è più elastico del Tencel.


Lyocell vs Viscosa

Il Lyocell e la viscosa sono entrambe fibre vegetali e sono comunemente usate per gli stessi scopi, ma differiscono l'una dall'altra, perché la seconda richiede prodotti chimici per la sua produzione, come il solvente idrossido di sodio, e non è così traspirante e assorbente come il primo.



Lyocell vs Tencel

Come abbiamo detto all'inizio, Tencel è spesso usato come sinonimo di Lyocell. Si tende a fare molta confusione su come distinguerli, ma è più facile di quanto sembri: la differenza principale tra il Tencel e il Lyocell è semplicemente il nome del marchio .

In realtà, a essere precisi, il Tencel è un tipo di Lyocell, creato per la prima volta dall'azienda austriaca Lenzing AG, nel XX secolo. Sono entrambi di fibre di cellulosa a base di legno: l'unica differenza è che il Lyocell viene prodotto dalla polpa di legno , mentre il Tencel da quella di bambù . Il Lyocell di bambù è una fonte vegetale rinnovabile e ha le stesse grandi proprietà del Lyocell di legno, solo che è più setoso, morbido e più liscio.

Abbiamo detto più volte come il Lyocell sia un tessuto sostenibile, ma il Tencel è anche più ecologico del primo.: il Lyocell è prodotto con un sistema a ciclo chiuso e quindi ha un impatto minimo sull'ambiente, ma il Tencel ha un effetto ancora minore, poiché essendo prodotto dal bambù, richiede ancora molta meno acqua per crescere, rispetto agli alberi di eucalipto.

9. Perché comprare lenzuola in Lyocell e dove trovarle?


pila di biancheria da letto in lyocell

Il sonno è uno dei fattori principali quando si tratta della propria salute, quindi scegliere le giuste lenzuola è importante, tanto quanto la scelta del materasso perfetto. Per dormire bene, è importante scegliere un materiale che funzioni per te e le tue esigenze.

Ci sono molte opzioni e, anche se le differenze sono minime, possono avere un impatto enorme. E siamo qui per aiutarti a prendere la decisione giusta.

Ad oggi, il cotone può essere trovato in molti prodotti, ma uno dei maggiori problemi è che la qualità non è sempre la stessa. Un errore comune è pensare che la qualità del tessuto sia garantita solo dal dal conteggio del filato, ma non è affatto vero.

Quindi, il cotone sarà anche il tessuto più popolare oggigiorno, ma questo non significa che sia adatto a tutti. Ci sono materiali migliori là fuori, come il Tencel. Il Lyocell è un’ottima alternativa per le persone con pelle sensibile pelle, perché è molto liscio al tatto. Grazie alla sua traspirabilità di qualità, assorbe tutta l'umidità del corpo e si adatta alle fluttuazioni di temperatura.

Si possono trovare lenzuola fatte solo di Lyocell o con altri materiali naturali, come la canapa o il legno. Anche se Amazon è sempre un go-to quando si tratta di acquistare Lyocell, ci sono molte altre alternative sul mercato, sia fisiche che online.


Al Bed, Bath & Beyond Puoi trovare più di un'opzione da diverse marche e a prezzi abbastanza accessibili. West Elm è per esempio un’ottima alternativa per la biancheria da letto in Lyocell: offrono interi set di TENCEL™, federe incluse.


Se sei dell'UE, potresti voler controllare i prodotti Lenzing TENCEL. : hanno sede in Austria, ma hanno anche un negozio online dove puoi trovare abbigliamento, biancheria da letto e tutti i tipi di prodotti di diverse marche, tutti realizzati con Lyocell. Lazy Cricket Offre anche un set di biancheria da letto al 100% in Lyocell, fatto con alberi di bambù.

10. Perché comprare vestiti in Lyocell e dove trovarli?


abiti in lyocell Immagine da organicbasics.com

L’abbigliamento in Lyocell è particolarmente adatto per le stagioni più calde, soprattutto se tendi a soffrire le temperature elevate. Se vivi in un clima umido o se viaggi durante l'estate o la primavera, allora dovresti assolutamente prestare attenzione a ciò che indossi.

Nonostante i vestiti in Lyocell o le sue varianti siano perfetti per l'abbigliamento di base, come la biancheria intima e l'abbigliamento sportivo, possono mantenerti fresco e comodo tutto il giorno, specialmente se hai la pelle irritabile.

Quando si tratta di acquistare abbigliamento in Lyocell, All birds e Patagonia sono di solito le due opzioni principali, sia che tu sia negli Stati Uniti o nell'UE. In realtà, Patagonia mira a usare solo fibra TENCEL™ riciclata da flussi di rifiuti di cellulosa, invece di usare materiali vergini. Ma ci sono molte altre marche e queste sono solo alcune.

Organic Basics è diventata un'alternativa rinomata per l'abbigliamento sostenibile, non solo in Europa, ma anche in tutto il mondo. Tra la loro variegata collezione di prodotti ecologici ed etici, puoi trovare basi in TENCEL™, abbigliamento sportivo e intimo per uomini e donne. Un altro famoso attore del mercato è People Tree, con sede nel Regno Unito.

Mara Hoffman, d'altra parte, fornisce elementi essenziali estivi per le donne in TENCEL™, da pantaloni e vestiti a body e top. Un'alternativa locale simile negli Stati Uniti è Amour Vert, che disegna abiti colorati per le donne. Quando si tratta di moda maschile, le opzioni possono essere BN3TH e TenTree. Altri marchi che lavorano con Lyocell sono Tradlands, Encircled e Paneros.

Ovviamente, la marca che sceglierete, dipenderà dal vostro stile personale, ma l'importante è che proviate questo tessuto, che vi cambierà le carte in tavola.

11.FAQ


Il Lyocell è traspirante?

Sì, lo è. Infatti, il Lyocell è uno dei tessuti più traspiranti al mondo ed è in realtà molto più traspirante del cotone. Ecco perché è un tessuto così frequentemente usato in estate e per la biancheria da letto.

Se vivi in una zona umida o tendi a sudare molto, allora il Lyocell dovrebbe essere il tuo tessuto di riferimento, in quanto un tessuto sintetico, ma prodotto da materie prime naturali. Inoltre, ha un processo di produzione che ha un impatto molto basso sull'ambiente ambiente, grazie alle sostanze chimiche riciclabili.

Se sei alla ricerca di freschezza e comfort, il tessuto in Lyocell è la risposta per te.



Il Lyocell è una fibra naturale?

Il Lyocell è una fibra semi-sintetica ecologica: è fatta di legno cellulosa, di solito dagli alberi di eucalipto, il che significa che proviene da una fonte naturale. Tuttavia, il suo processo di produzione coinvolge sostanze chimiche sintetiche, ma che vengono riciclate durante il circuito e che non generano sottoprodotti.



Che differenza c'è tra il Lyocell e il Tencel?

Il Tencel è un tipo di Lyocell e, chimicamente parlando, sono entrambi la stessa fibra. Mentre il Lyocell viene prodotto dalla polpa di legno, il Tencel dalla polpa di bambù. Sono entrambi tessuti sostenibili, anche se il Tencel è leggermente più ecologico, perché ha un impatto ancora minore sull'ambiente rispetto al Lyocell.



Il Lyocell è elastico?

Sì, lo è. Infatti, mantiene la sua elasticità a lungo tempo. Non dovrai preoccuparti di impacchettarlo o farlo cadere. Il Lyocell è elastico e flessibile, ma soprattutto è comodo. Quindi, non provare a confrontarlo con altri tessuti elastici come lo spandex, il nylon, l’elastico o la gomma, perché nessuno di loro è liscio come il Tencel.



Il Lyocell si restringe?

La prima volta che laverai il tessuto Lyocell, si restringerà di circa il 3%. Tuttavia, non dovrebbe andare oltre, a patto di prendersi cura di esso. Gli indumenti e la biancheria da letto in Lyocell devono essere lavati a mano in acqua fredda, usando solo un detergente delicato, e poi asciugati all'aria.

Evita di usare l'asciugatrice e di stirarli, perché potrebbero causare danni permanenti al tessuto e favorire il restringimento.



Il Lyocell è impermeabile?

Il Lyocell ha molte proprietà incredibili, ma l'impermeabilità non è tra queste.



Come posso stirare il Lyocell?

Preferibilmente, è meglio evitare di stirare il Lyocell. Ma se non hai altra scelta, allora opta per una temperatura bassa o media. Non impiegare in nessun caso un calore più elevato, perché potrebbe danneggiare permanentemente il tessuto.

Non riscaldare il tessuto per più di due secondi e posiziona un panno tra il tessuto e il ferro da stiro.

Come posso lavare il Lyocell?

Il Lyocell è una fibra forte e durevole, ma è anche abbastanza delicata. Quindi, sapere come prendersene cura correttamente prolungherà la vita dei tuoi capi d’abbigliamento e della biancheria da letto.

Se i tuoi pantaloni, le tue magliette o la tua biancheria da letto è al 100% in Lyocell, allora dovrai lavarli a mano. Usa sempre acqua fredda , a meno che l'etichetta non dica diversamente. Come sapone, puoi optare per un detergente che sia delicato sul tessuto e non causi alcun danno al prodotto.

Evita di piegare o strizzare il tessuto quando è ancora umido, così come l'uso dell'asciugatrice. Lascia invece asciugare il capo all'aria aperta (se si tratta di un top o un maglione, puoi usare una gruccia). Se il capo risultasse rigido, puoi metterlo nell'asciugatrice con un asciugamano e optare per un ciclo basso e delicato.

Se il capo è fatto di Lyocell unito con altre fibre come il cotone o il nylon, i passaggi sono leggermente diversi. Dovresti sempre leggere le etichette dei tuoi vestiti, prima di lavarli: troverai tutte le informazioni necessarie per pulirli e asciugarli correttamente.

In questo caso, non è un problema usare la lavatrice, basta assicurarsi di optare per il ciclo basso o medio. Un ciclo più forte potrebbe rompere le fibre di Lyocell e danneggiarne la forza.

Per rimuovere le macchie o sbiancare i capi in Lyocell, puoi usare la candeggina, ma controlla l'etichetta prima: alcuni tessuti permettono la candeggina al cloro diluito, mentre altri permettono solo quella a base di ossigeno.

Se il tuo capo è fatto di bambù, allora evita di aggiungere ammorbidente o detergenti aggressivi. Usa solo acqua fredda e un detergente delicato, infine, fai asciugare il capo all'aria aperta.